La cessione del contratto è il cambio di uno o più conduttori in un contratto che è ancora valido. Nel caso della coabitazione si parla anche di “subentro”.
Se uno degli inquilini decide di lasciare l’appartamento che sta locando prima della scadenza, può “cedere” il contratto ad un’altra persona.
In questo caso chi subentra nell’appartamento diventa a tutti gli effetti intestatario del contratto già esistente. La durata del contratto non riparte dalla data di cessione, ma rimane quella inizialmente pattuita e indicata nel contratto.
Anche la cessione di contratto deve essere registrata all’Agenzia delle Entrate
dove è stato registrato il contratto.